Salute e Cura sin dal 1900

Farmacia Cesano

Dermocosmesi

Con personale qualificato che guiderà il Cliente verso la scelta dei prodotti più efficaci.

Elettromedicali

Un vasto assortimento di dispositivi di facile utilizzo per il controllo della propria salute.

Igiene Personale

L’igiene è una pratica indispensabile per preservare la salute ed il benessere della persona.

questionariogruppocammino

Questionario di Autovalutazione.

FARMACI@MOVIMENTO

Per garantire la tua sicurezza e quella degli altri, prima di partecipare agli eventi ed iniziative promossi dal Gruppo di Cammino FARMACI@MOVIMENTO, scarica il Questionario di Autovalutazione; si tratta di un documento PDF editabile, che potrà essere compilato e salvato elettronicamente, oppure semplicemente stampato.

Una volta compilato è possibile inviare il documento via email su farmaciacesano@virgilio.it, oppure tramite WhatsApp al numero 348 276 7893. Un gesto semplice, per garantire la tua sicurezza e quella di chi ti sta accanto!

app-farmacia

Scarica gratuitamente l’app della Farmacia.

La Farmacia dei Servizi in una App!

Sconti, Offerte ed Eventi Salutistici in tempo reale, Servizi e tanto altro ancora. Scarica gratuitamente l’app della Farmacia Cesano su Play Store!

prenota-online

Prenotazione e Consegna Farmaci

Prenota da Casa in pochi, semplici passi!

Prenota i tuoi prodotti o i farmaci, comunicandoci i codici di ricetta NRE ed il codice fiscale oppure trasmettendoci la stessa ricetta, in modo da trovarli già pronti quando verrai a ritirali in farmacia. In questo modo non sarà necessario attendere per i prodotti non disponibili e potrai usufruire del nostro consiglio sul buon utilizzo dei rimedi prescritti dal tuo medico.

Formalizza la richiesta e riceverai un messaggio all’indirizzo e-mail indicato quando i prodotti saranno disponibili per il ritiro. Se desideri acquistare farmaci equivalenti puoi indicarlo grazie al campo apposito; inoltre è possibile specificare le modalità di ritiro, optando per la consegna a domicilio o il ritiro in farmacia.

Su Farmacia Cesano è possibile consultare gratuitamente la rivista DIAGNOSI e TERAPIA, disponibile al seguente link:

Consulta la rivista!

STAR BENE VUOL DIRE ANCHE MUOVERSI BENE!

Grazie a Mylan (A Viatris Company) ecco alcuni esercizi da fare a casa... ma se vuoi vederli tutti scarica la nostra app e ogni settimana riceverai la tua scheda!

SCARICA LA NOSTRA APP!

PARTE 1. LA CERVICALE

SCARICA LA SCHEDA ASSOCIATA!

PARTE 2. LOMBARE

SCARICA LA SCHEDA ASSOCIATA!

PARTE 3. COLONNA VERTEBRALE TORACICA

SCARICA LA SCHEDA ASSOCIATA!

I BENEFICI DEI BROCCOLI PER LO STOMACO

Il consumo di ortaggi di stagione è alla base di una sana alimentazione, e costituisce la prima linea di prevenzione da adottare in qualunque programma nutrizionale. Come già documentato da Nutrigroup, da tempo sono note le potenzialità antitumorali dei broccoli e delle altre brassicacee, legate all’elevata concentrazione di un composto denominato glucorafanina, che viene convertito naturalmente all’interno dell’organismo in sulforafano, il principio attivo a cui si attribuisce la potenzialità anti-cancro; in numerosi studi il sulforafano ha dimostrato di essere in grado di ostacolare la crescita tumorale interrompendo il processo di divisione cellulare, e inducendo l’apoptosi (morte programmata) della cellula neoplastica.

Un recente studio pubblicato da Cancer Prevention Research ha inoltre documentato la possibilità di controllare le infezioni da Helicobacter Pylori attraverso un adeguato consumo di broccoli; si ricorda che queste infezioni sono base eziopatologica di molte malattie gastriche. La ricerca, condotta su un campione di 48 persone, ha evidenziato che il consumo di circa 70 grammi al giorno di germogli di broccolo per almeno 2 mesi ha permesso di documentare, nei soggetti sottoposti allo studio, una diminuzione dei valori di ureasi nel test del respiro e dei livelli di HpSA, un marker dell’H. Pylori presente nelle feci.

Per sfruttare al massimo il potere battericida e antitumorale dei broccoli, occorre prestare attenzione alle modalità di cottura; se infatti si è dimostrato che per ottenere una buona biodisponibilità del sulforafano è necessaria la cottura, è anche vero che l’esposizione prolungata a fonti di calore danneggia la molecola e ne ostacola i meccanismi d’azione. Il massimo effetto del sulforafano lo si ottiene quando viene scaldato per 10 minuti a circa 60°; ai consumatori viene solitamente suggerita la cottura dei broccoli a vapore per non oltre 3-4 minuti.

Paolo Palmas

Naturopata Nutrizionista, Resp. Nutrigroup Servizi

Zucchero:

i cibi a cui fare attenzione

Lo zucchero se consumato in quantità eccessive può trasformarsi in un pericolo per la salute, sia dei bambini che degli adulti; per questa ragione è una buona abitudine fare attenzione a non esagerare con l’utilizzo quotidiano. Lo zucchero che assumiamo però non è solo quello che  aggiungiamo ai dolci o che sappiamo essere contenuto in merendine, caramelle, biscotti e cioccolato. Esistono infatti altri tipi di alimenti che lo contengono, e la cui assunzione contribuisce al quantitativo di zucchero giornaliero assorbito. Abbiamo chiesto alla dottoressa Laura Carabelli, medico specialista in Scienze dell’Alimentazione presso l’Ospedale Humanitas Mater Domini, quali sono i cibi che nascondono importanti quantitativi di zucchero.

I rischi legati all’assunzione di zucchero

Un consumo esagerato di zucchero aumenta il rischio di incorrere in diversi tipi di malattie, dalle  carie dentali sin dall’età pediatrica,  a sovrappeso, obesità, malattie metaboliche come il diabete mellito, sindrome metabolica caratterizzata da ipertensione arteriosa, iperglicemia e  ipertrigliceridemia. Molti inoltre non sanno che lo zucchero può anche diventare fonte di dipendenza: per questa ragione non è facile diminuirne il quantitativo assunto giornalmente, se non si modificano le abitudini nutrizionali con un’attenzione particolare allo stile di vita.

L’assunzione di zucchero porta infatti a rapido incremento della glicemia (indice glicemico alto) con produzione pancreatica di insulina per rendere lo zucchero disponibile nei vari organi (muscolo, cervello). Se l’apporto di zucchero si mantiene quotidianamente con dosi elevate per anni, il meccanismo glicemia-insulinemia tende a saturarsi e c’è un maggior rischio di insulino-resistenza, ovvero una minor efficacia dell’insulina che nel tempo porta a diabete mellito e sindrome metabolica.

Oltre a creare un effetto di “dipendenza metabolica” con continua ricerca di zucchero e dolci per l’iperinsulinemia creata, lo zucchero è in grado di creare una vera e propria dipendenza psicologica;  molte persone non riescono a controllare l’impulso,   definito craving,  verso zucchero e dolci, che possono incrementare la concentrazione della serotonina – ovvero il neurotrasmettitore deputato al benessere e alla felicità – e della dopamina, che è capace di agire sulle aree del cervello responsabili allo sviluppo delle dipendenze; l’assunzione di zucchero e dolci  provoca la sensazione di gratificazione che innesca questo tipo di dipendenza.

Quanto zucchero è consentito

L’Organizzazione Mondiale della Sanità, riferendosi nello specifico al quantitativo di monosaccaridi come glucosio e fruttosio, consiglia di mantenere l’apporto totale di zucchero (disaccaride formato da glucosio e fruttosio) ad un valore inferiore ai 25-50 grammi giornalieri; più in generale lo zucchero non dovrebbe rappresentare più del 10% delle calorie che si consumano ogni giorno. In realtà non avremmo necessità di introdurre zucchero, in quanto l’organismo lo può produrre dalla metabolizzazione dei carboidrati complessi. La frutta invece, che contiene fruttosio, deve essere presente nella nostra dieta quotidianamente in quanto fonte anche di fibra, vitamine, minerali e flavonoidi.

È importante inoltre distinguere tra le forme in cui lo zucchero è reso disponibile dagli alimenti che scegliamo: gli zuccheri naturalmente contenuti nella frutta e nella verdura (nella loro forma naturale e non processata) vengono assimilati diversamente dal corpo grazie all’elevato apporto di fibre che contengono che modulano il picco glicemico; per tale motivo si consiglia di evitare succhi di frutta, anche senza zuccheri aggiunti, consigliando frutta fresca.

Quali sono i cibi in cui “si nasconde” lo zucchero?

Lo zucchero non si trova solamente nei cibi dolci, ma in molti prodotti preconfezionati, inscatolati e processati (anche alcuni di quelli che consideriamo appartenere all’ambito del salato). Ecco quindi quali sono gli alimenti che potrebbero contenere un elevato apporto di zuccheri:

– gli yogurt, in particolare quelli a basso contenuto di grassi, in cui lo zucchero viene aggiunto per rendere il sapore più gradevole;

– alcuni tipi di salse come per esempio il ketchup, alcune conserve di pomodoro già pronte, la maionese e le salse agrodolci;

– i succhi di frutta, spesso fonte di zuccheri aggiunti. Inoltre bisogna tenere conto che anche nei succhi di sola frutta sono presenti gli zuccheri naturalmente presenti nel frutto, ma con un apporto notevolmente inferiore di fibre;

– i cereali per la colazione;

– le scatole di conserve, pomodori in polpa o passati, legumi, tonno inscatolati;

– diversi tipi di bevande, come quelle gasate, gli energy drink, i tè in bottiglia sono normalmente arricchiti da zuccheri. È importante limitare il loro consumo soprattutto da parte dei bambini, poiché l’abuso di bevande zuccherate rappresenta la prima causa di obesità infantile;

– alcuni tipi di bevande vegetali pensate come alternativa al latte di mucca;

– le barrette proteiche e le barrette di cereali;

– alcuni tipi di pane confezionato, come per esempio quello per gli hamburger;

– gli alcolici.

Come limitare l’assunzione giornaliera di zuccheri?

Come abbiamo visto, per limitare l’apporto giornaliero di zuccheri non basta fare attenzione allo zucchero che si sceglie di utilizzare per addolcire bevande come tè o caffè, ma è importante fare attenzione ai cibi che si acquistano e che si consumano durante il corso di tutta la giornata. Fondamentale mettere sulle nostre tavole alimenti il più possibile freschi, evitando cibi inscatolati, succhi di frutta e cibi confezionati o precotti che sono fonte di “zuccheri nascosti”. In generale, per capire se un alimento che si è deciso di acquistare può essere una fonte di zuccheri aggiunti, può essere utile consultare l’elenco degli ingredienti riportato sull’etichetta.

Fonte: www.humanitasalute.it

Lo spreco alimentare diminuisce del 25%

un miglioramento nelle abitudini degli italiani

Gli italiani buttano meno cibo. La buona notizia (per le tasche e per l’ambiente) arriva alle soglie della settima giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare, che cade il 5 febbraio. Secondo i dati raccolti dall’osservatorio Waste Watcher di Last Minute Market/Swg, nella case si registra un calo di circa il 25 per cento degli sprechi alimentari.

Basta qualche numero a illustrare l’inversione di tendenza: se nel 2019 il cibo andato perso nel nostro paese (lungo la filiera o durante il consumo) valeva oltre 11,5 miliardi di euro l’anno, nel 2020 la cifra scende a 10 miliardi di euro. E il risparmio arriva non tanto da produzione e filiera (in questo caso la cifra, poco più di tre miliardi di euro, è addirittura cresciuta), ma dalle buone abitudini degli italiani.

“Ancora una volta abbiamo misurato la temperatura ecologica del paese: perché lo spreco alimentare è una questione centrale nelle abitudini quotidiane, a casa come nelle fasi di acquisto e conservazione del cibo”, spiega il promotore della giornata nazionale Andrea Segrè, fondatore di Last Minute Market. “La nuova indagine Waste Watcher stima uno spreco settimanale medio di 4,90 euro per nucleo familiare”. Lo spreco totale causato dalle famiglie italiane è di circa 6,5 miliardi di euro l’anno: nel 2019 erano 8,4 miliardi.

Insomma, cresce l’attenzione per la sostenibilità ambientale, come dimostrano altri dati che arrivano dalla giornata promossa dalla campagna Spreco Zero con il patrocinio dei ministeri dell’Ambiente, della Salute e degli Affari Esteri. Sette italiani su 10 si dichiarano infatti in linea con il green new deal e il 40 per cento degli intervistati dichiara di sentirsi vigile e sensibile rispetto alle esigenze dell’ambiente anche senza le sollecitazioni di movimenti come i Fridays for future. Non mancano, però, i fan di Donald Trump che negano l’emergenza climatica e non concordano con le richieste dei movimenti ambientalisti. Secondo i dati della ricerca, sono il nove per cento: un italiano su 10.

Fonte: wired.it

Farmacia Cesano: Salute e Benessere al servizio del Cliente!

Nel caso tu non possa venire personalmente in Farmacia, ben 3 sono i servizi che le oltre 700 Farmacie di Torino hanno attivato per la CONSEGNA A DOMICILIO! Scarica la Locandina; alla Farmacia Cesano potrete pagare anche con Satispay, un sistema innovativo, semplice e veloce, con il quale potrete trasferire denaro e pagare nei negozi con la stessa semplicità e immediatezza di un messaggio su WhatsApp!

Rabarbaro Sport della Farmacia Dott.ssa Cesano

Con una formulazione ancora più INNOVATIVA, SOSTENIBILE ed EQUILIBRATA!

Programma Salute:

uscite del Gruppo di Cammino tutti i sabati subito dopo il CHECK UP IN FARMACIA!
Un Centro Integrato di Salute

Servizi in Farmacia

Autoanalisi del Sangue

Fare gli esami del sangue in farmacia significa usufruire di un prezioso servizio di base.

Controllo della Pressione

Una buona abitudine che può rivelare stati di ipertensione spesso presenti senza alcun sintomo.

Prenotazione Visite

È necessario presentarsi semplicemente con la richiesta del medico e il tesserino sanitario.

Naturopatia

Per guidarvi in un percorso di benessere naturale attraverso un programma personalizzato.

Farmaci@movimento

Un progetto organizzato dalla Farmacia Cesano ed ispirato alle camminate salutiste Uisp.

Intolleranze Alimentari

Una problematica sempre più diffusa e caratterizzata da una sintomatologia molto varia.

Spirometria

Estremamente utile per la diagnosi tempestiva di diverse patologie dell’apparato respiratorio.

Controllo dell'Udito

Il test è rapido, indolore e non invasivo, con la presenza di Personale Qualificato.

Consegna a Domicilio

Per tutti gli assistiti che non hanno possibilità di recarsi personalmente in farmacia.

Analisi di Pelle e Capello

Per valutare in tempo reale parametri fondamentali come idratazione, sebo ed elasticità.

Educazione Alimentare

Per evitare problemi di sovrappeso, obesità, diabete, ipercolesterolemia, disturbi alimentari.

Controllo del Peso

In Farmacia è possibile effettuare il controllo elettronico del peso in modo affidabile.

Laboratorio e Test

La Farmacia Cesano dispone di un moderno laboratorio, con strumentazione all’avanguardia.

Automedicazione: per la Cura di Piccoli Disturbi

I farmaci di automedicazione sono quei farmaci non soggetti a prescrizione medica e comprendono due categorie: SOP e OTC.

Farmaci SOP

Che possono essere acquistati dietro consiglio del Farmacista.

Farmaci OTC

Che possono essere presi autonomamente dallo scaffale della Farmacia.

torino-rimedi-omeopatici

Prodotti Omeopatici

Un'Alternativa Naturale

L’Omeopatia è un metodo di cura e prevenzione delle malattie che ha come principio base quello della similitudine; secondo la dottrina omeopatica le malattie vengono curate somministrando piccole dosi di quelle sostanze che, se assunte da un individuo sano, provocherebbero sintomi simili.
La Farmacia Cesano propone una vasta scelta di prodotti delle migliori marche in commercio ed un consiglio personalizzato per ogni tipo di problematica; un reparto di prodotti naturali per ritrovare e mantenere uno stato di salute e benessere con un approccio attento alla globalità dell’individuo.

Igiene Orale

Per una Bocca Sana e Curata!

Una corretta igiene orale è la base per non incorrere in fastidi causati da carie, gengiviti o addirittura problemi più gravi come malattie respiratorie. La salute della nostra bocca non è importante solo per avere sempre un sorriso smagliante ma per ridurre il rischio di bronchiti o polmoniti dovuti ad una cattiva cura delle gengive. La Farmacia Cesano dispone di un assortito reparto per l’igiene orale, in cui è possibile trovare prodotti per ogni fascia di età, dal bambino a tutto ciò che serve all’anziano per la cura delle protesi dentarie: spazzolini, fili interdentali, idropulsori, scovolini, dentifrici.

torino-igiene-orale

Reparto Veterinaria: per i Vostri Amici Animali

In Farmacia troverete una vasta gamma di prodotti delle migliori marche per la cura dei vostri animali.

Qualità e Competenza

Farmaci veterinari, vaccini, antiparassitari, vermifughi..

Consulenza Qualificata

Grazie alla preparazione del nostro Personale.

torino-vitamine-integratori

Integratori e Dietetici

Per arricchire la normale dieta quotidiana

Gli integratori alimentari sono definiti dalla normativa di settore come prodotti alimentari destinati ad integrare la comune dieta e che costituiscono una fonte concentrata di sostanze nutritive, quali le vitamine e i minerali, che contribuiscono a migliorare lo stato di salute e favorire il regolare funzionamento dell’organismo. La Farmacia Cesano offre ai propri assistiti numerosi integratori e vitaminici, prodotti che non sostituiscono un’alimentazione sana e bilanciata, ma che sicuramente danno un contributo prezioso in termini di nutrienti per l’organismo.

Benessere sin da Piccoli!

Prima Infanzia

L’Infanzia costituisce una delle fasi più importanti della crescita di un bambino ed ai genitori è affidato il difficile compito di occuparsi delle sue necessità e dei suoi bisogni, dalla scelta dei prodotti per l’igiene all’alimentazione.

La Farmacia Cesano è una realtà sempre attenta alla cura del neonato e del bambino ed offre solo il meglio per il loro benessere; in Farmacia troverete un ampio reparto dedicato agli alimenti per l’infanzia e prodotti per l’igiene.

prodotti-infanzia-torino

Igiene, Alimentazione..

Una vastissima selezione, ideale per soddisfare le esigenze di tutti.